Dieta crudista

La dieta crudista è un modello alimentare basato sul consumo esclusivo di alimenti che non hanno subito alcuna denaturazione a seguito di trattamenti.
dieta-crudista

La dieta di tipo crudista prevede il consumo esclusivo di alimenti che non hanno subito alcuna denaturazione dovuta a trattamenti:

  • durante la produzione e la conservazione: ad esempio, l’uso di additivi chimici nella coltivazione o nei mangimi degli animali, o la congelazione;
  • durante la preparazione alimentare: ad esempio, triturazione, mescolanza di cibi diversi, cottura.

I primi piatti sono composti da cereali (orzo, farro, grano) e legumi (ceci, lenticchie), germogli di soia o verdure.

I secondi piatti sono a base di carni o pesci crudi che prevedono solo alcuni tagli particolari.

Diversi sono i vantaggi dati da questo stile alimentare:

  • fornisce vitamine, minerali e oligoelementi in abbondanza;
  • offre una gamma di sostanze enzimatiche, biostimoline e fattori di crescita;
  • risulta essere ricca di preziosi acidi organici e di principi preventivi e curativi;
  • purifica e tonifica stomaco e intestino;
  • idrata e rinvigorisce le cellule apportando benefici al bilancio idrico corporeo favorendo un sostanziale calo ponderale.
Sei un operatore della salute?