Terapia funzionale in condizioni fisiologiche

In condizioni fisiologiche i fabbisogni nutrizionali possono variare in base a diversi aspetti come età, sesso e composizione corporea.
Terapia funzionale in condizioni fisiologiche

Il riferimento per i fabbisogni nutrizionali varia in base a:

  • età
  • sesso
  • composizione corporea
  • condizioni fisiopatologiche

I diversi livelli di assunzione di riferimento di nutrienti ed energia sono descritti nei LARN (Livelli di Assunzione di Riferimento di nutrienti ed energia) stilati dalla SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana) in accordo con le più attuali ricerche e suddivisi secondo i diversi componenti degli alimenti.

Grazie ai LARN si può delineare la quantità di nutrienti tale da soddisfare i bisogni reali del singolo individuo e garantire le riserve corporee. I valori delle raccomandazioni rappresentano un livello di sicurezza valido per l’intera popolazione o per gruppi di essa.

Per ogni condizione, dunque, si riscontrano dei bisogni nutrizionali che devono essere attentamente valutati dalla figura medica di riferimento. Biologo nutrizionista, dietologo e dietista sono le figure professionali che possono proporre un piano alimentare che meglio si adatti alle esigenze dell’individuo garantendo la salute e il benessere del soggetto anche nelle fasi più delicate della vita come la gravidanza, l’allattamento e l’età senile.

Sei un operatore della salute?
Condividi su :
Parliamo di ...
ULTIME NOTIZIE