Intolleranza al glucosio

L'intolleranza al glucosio è una condizione caratterizzata da iperglicemia, con livelli di glucosio nel sangue più bassi rispetto a quelli del diabete.
Intolleranza al glucosio

L’intolleranza al glucosio (IGT) è una condizione patologica caratterizzata da livelli di glucosio nel sangue superiori alla norma, anche se inferiori a quelli che definiscono lo stato di diabete mellito.

Per questo è una condizione che viene definita anche come pre-diabete.

Come per il diabete, la diagnosi si basa sui valori glicemici ematici: valori di glicemia compresi fra 140 a 200 mg/dl dopo un carico di glucosio definiscono la ridotta tolleranza al glucosio.

È importante tenere sotto controllo l’intolleranza al glucosio, in quanto con il tempo, se può evolvere a diabete conclamato.

Il trattamento dell’intolleranza al glucosio si basa su modificazioni della dieta abituale e dello stile di vita.

È bene:

  • osservare un regime dietetico bilanciato e povero di grassi saturi, ricco di frutta e ortaggi, pesce e carni bianche, cereali e pasta in quantità adeguate al peso, fibre vegetali.
  • evitare il fumo di sigaretta;
  • evitare consumi eccessivi di vino e alcolici;
  • mantenersi in esercizio il più possibile, conducendo una vita attiva e adeguata all’età, allo stato nutrizionale e alle proprie aspirazioni evitando lo stress eccessivo.
Sei un operatore della salute?

Condividi su :
ULTIME NOTIZIE
  • iperglicemia_donne
    Vivere bene oltre la glicemia
    Che cosa è più importante per un paziente diabetico? Mantenere il perfetto controllo glicemico o raggiungere alcuni obiettivi indicatori di un miglior...