Dieta low carb e profilo cardiometabolico

Uno studio randomizzato controllato
dieta antinfiammatoria

Le diete a basso contenuto di carboidrati sono un metodo efficace per il trattamento dell’obesità e la riduzione del rischio cardiometabolico. Tuttavia, l’esposizione alle diete low-charb è associata alla riduzione della massa muscolare e all’aumento del rischio di osteoporosi negli individui obesi.
La combinazione di esercizio fisico e dieta LC sembra attenuare la perdita di massa muscolare indotta dalle sole diete LC e migliorare ulteriormente il profilo cardiometabolico.
Uno studio recente ci fornisce prove ulteriori valutando l’effetto della dieta LC in combinazione con l’esercizio controllato sull’idoneità cardiorespiratoria, sulla composizione corporea e sui fattori di rischio cardiometabolico negli individui obesi.

Lo studio

Hanno partecipato allo studio due gruppi di uomini e donne:
1. EX-LC; programma di esercizi strutturati con supervisione + pasti a basso contenuto di carboidrati; n = 33; età 35,3 anni.
2. gruppo controllo EX-CO; programma di esercizi con supervisione strutturata + consigli dietetici standard; n = 31 ; età 34,2 anni.
I partecipanti sono stati sottoposti a misure di fitness cardiorespiratorio (VO2peak), grasso corporeo, massa muscolare magra (LMM) e biomarcatori cardiometabolici, prima e dopo un intervento di 8 settimane.

Il gruppo EX-LC ha dimostrato maggiori miglioramenti in VO2peak (p = 0,002) e indice di massa grassa (FMI, p = 0,001) rispetto al gruppo controllo.

Il raggiungimento di uno stato chetogenico (β-idrossibutirrato, βHB ≥0,3 mmol / L) è stato associato a maggiori riduzioni del grasso corporeo totale (p = 0,011), tessuto adiposo viscerale (p = 0,025), FMI (p = 0,002) e proteina C reattiva ​​(CRP, p = 0,041), ma anche maggiori riduzioni di LMM (p = 0,042).
Quindi, ancora una volta, una dieta LC a breve termine combinata con l’esercizio fisico ha migliorato la forma cardiorespiratoria e il profilo cardiometabolico degli individui obesi, ma è stata anche associata a una maggiore perdita di massa muscolare rispetto a esercizi di allenamento simili e consigli dietetici standard.

Significato clinico

Questo potrebbe giustificare un aumento dell’apporto di proteine, anche tramite un integratore di alta qualità.

Bigliografia : Maria Perissiou, Erika Borkoles, Kent Kobayashi, Remco Polman

gio 5 marzo 2020
Condividi su :
VEDI ANCHE
dieta salva cuoreCon tutto il cuore
La dieta ipocalorica in pazienti con diabete di tipo 2 riduce il rischio cardiovascolare, con risultati migliori in caso di remissione del diabete.
mar 27 aprile 2021
Mediterranea: la dieta che disinfiammaConsumo di pomodoro contro le malattie cardiovascolari
E' il licopene del pomodoro che sembra offrire protezione contro le patologie cardiovascolari.
mer 30 gennaio 2013
Parliamo di ...
  • Disordini cardiovascolari
    Disordini cardiovascolari
    I disordini cardiovascolari interessano cuore e vasi sanguigni; sono la principale causa di morte ma alcuni fattori di rischio sono prevenibili.
  • Aterosclerosi
    Aterosclerosi
    L’aterosclerosi è un’alterazione vascolare causata dall’accumulo di colesterolo nella parete delle arterie, che perdono la loro funzionalità.
  • insufficienza cardiaca
    Insufficienza cardiaca
    L'insufficienza cardiaca è una condizione patologica dovuta all’incapacità del cuore di fornire sanguein quantità adeguata a tutti gli organi.