Come ridurre il consumo di bevande zuccherate

Chiara etichettatura e non solo
bevande zuccherate

Come ridurre il consumo di bevande gassate e zuccherate? Secondo una recente analisi pubblicata dalla Cochrane Database of Systematic Reviews, tra le strategie più efficaci figurano la riduzione della disponibilità delle bevande gassate a scuola, l’eliminazione dai menù per bambini nei ristoranti e una più chiara etichettatura.

“I tassi di obesità e diabete sono in aumento in tutto il mondo e questo trend non sarà annullato senza un’azione ampia ed efficace”, dice Hnas Hauner, professore di medicina nutrizionale presso la Technical University di Monaco, in Germania, autore del rapporto: “In particolare, i governi e le aziende di settore devono fare la loro parte per convincere i consumatori a fare scelte sane. Questa revisione evidenzia le misure chiave che possono contribuire a raggiungere ciò”.

I ricercatori hanno esaminato la letteratura alla ricerca di studi sulle cosiddette strategie ambientali per ridurre il consumo di bevande zuccherate, ovvero interventi che modificano il contesto fisico o sociale in cui una persona sceglie quale bevanda consumare o comprare. 58 studi su oltre un milione di adulti, adolescenti e bambini hanno soddisfatto i criteri dei ricercatori. La maggior parte degli studi è durata circa un anno ed è stata effettuata in scuole, negozi o ristoranti.

Continua a leggere su Quotidiano Sanità

Bigliografia : L Carroll
Fonti : Quotidiano Sanità

ven 14 giugno 2019
Condividi su :
VEDI ANCHE
L’etichetta anti obesitàL’etichetta anti obesità
La nuova etichetta informativa arricchita NutrInform Battery sembra una valida strategia e strumento per ridurre l'obesità.
mar 7 giugno 2022
morbo-di-pagetBibite gasate e calcio osseo
L'acqua gassata non contribuisce all' osteoporosi o ad aumentare il rischio di fratture nelle donne.
mer 3 marzo 2010
Parliamo di ...