Staccare la spina e dormire sereni

Sempre connessi, anche la notte
Staccare la spina e dormire sereni

Nel 2020, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha riconosciuto formalmente la dipendenza dalla tecnologia digitale (dispositivi connessi) come un problema mondiale, in cui l’eccessiva attività online e l’uso di Internet portano all’incapacità di gestire il tempo, l’energia e l’attenzione durante il giorno e producono schemi di sonno disturbati o insonnia durante notte.
Studi recenti hanno dimostrato che il problema è aumentato in tutto il mondo durante la pandemia di COVID-19.
Il sonno disturbato potrebbe essere una conseguenza della motivazione alterata, della funzione della memoria, umore, dieta e altre variabili dello stile di vita. Oppure potrebbe risultare dall’eccessiva esposizione alla luce blu quando si guardano gli schermi dei dispositivi digitali per lunghe ore di giorno e di notte.

Una panoramica

Un’analisi recente della letteratura offre una base concettuale per comprendere la dipendenza digitale come uno dei motivi principali per cui le persone, e in particolare gli adolescenti, dormono sempre meno bene nell’era digital.

La dipendenza digitale è identificata come funzionalmente equivalente a tutte le dipendenze, caratterizzata dall’uso compulsivo, abituale e incontrollato di dispositivi digitali e da un coinvolgimento eccessivamente ripetuto in un determinato comportamento online.

Una volta che la voglia di essere online è diventata incontrollabile, è sempre accompagnata da grave perdita di sonno, stress emotivo, depressione e disfunzioni della memoria. In casi estremi, può portare al suicidio.

La sindrome è stata collegata ai noti effetti cronici di tutti i farmaci, producendo disturbi nei meccanismi cellulari e molecolari dei sistemi di neurotrasmettitori GABAergici e glutamatergici.

La plasticità sinaptica della dopamina e della serotonina, essenziali per il controllo degli impulsi, la memoria e la funzione del sonno, sono sensibilmente alterate.

L’intero spettro dei sintomi comportamentali nei tossicodipendenti digitali include disturbi alimentari e ritiro dalla vita all’aperto e sociale.

Esistono inoltre prove scientifiche che indicano il metabolismo disfunzionale della melatonina e della vitamina D nei tossicodipendenti digitali.

Significato clinico

La dipendenza digitale ha un effetto olistico, in cui il deficit del sonno è uno dei fattori chiave. L’intero spettro dei sintomi comportamentali nei tossicodipendenti digitali include disturbi alimentari e ritiro dalla vita all’aperto e sociale.

Bigliografia : Birgitta Dresp-Langley, Axel Hutt 

mar 12 luglio 2022
Condividi su :
VEDI ANCHE
Dormile tranquilliDormire sonni tranquilli
I disturbi del sonno cono correlati ad un'alimentazione scorretta e di scarsa qualità e possono essere un sintomo di malattie digestive croniche.
mar 19 gennaio 2021
Il peso della pandemia
Chiusi a casa, si riduce l’autocontrollo e la pandemia influenza anche il peso corporeo
mar 24 novembre 2020
Parliamo di ...
  • disturbi-comportamento-alimentare
    I Disordini del Comportamento Alimentare
    I Disordini del Comportamento Alimentare sono caratterizzati da continue variazioni di peso e da forti preoccupazioni per il cibo, il peso e la forma ...
  • Le-dipendenze
    Le dipendenze
    Le dipendenze sono disturbi caratterizzati dal forte desiderio e dall’incapacità di controllo si utilizzo di sostanze; il desiderio è tale da dare ast...
  • dieta-cronobiologica
    Dieta cronobiologica
    La dieta cronobiologica si basa sull’assunzione di alimenti e nutrienti in momenti precisi della giornata, rispettando i ritmi circadiani dell’organis...