Sinceramente a dieta

Differenza tra intake autosegnalato e misurato

Questo studio si proponeva di confrontare le auto-segnalazioni con le misurazioni oggettive dei cambiamenti di assunzione di energia (ΔEI) durante un intervento di perdita di peso di 1 anno con soggetti randomizzati a diete a basso contenuto di carboidrati rispetto a diete a basso contenuto di grassi.

Le misurazioni ripetute del peso corporeo sono state utilizzate come input per un modello matematico oggettivo per il calcolo di ΔEIModel e per il confronto con i cambiamenti di assunzione di energia auto-riportati valutati da ripetuti richiami di 24 ore (ΔEIRecall).

ΔEIRecall indicava uno stato relativamente persistente di restrizione calorica di ~ 500 a 600 kcal / d a 3, 6 e 12 mesi senza differenze significative tra le diete.

ΔEIModel ha dimostrato grandi diminuzioni iniziali nell’assunzione di calorie > 800 kcal / d, seguite da un ritorno esponenziale a ~ 100 kcal / d al di sotto del basale alla fine dell’anno.

La quantifica dell’attività fisica autodefinita non ha influenzato materialmente i risultati.

Le discrepanze tra ΔEIModel e ΔEIRecall sono progressivamente aumentate nel tempo: la dieta a basso contenuto di carboidrati ha prodotto un EIModel che era 162 ± 53 kcal / d inferiore alla dieta a basso contenuto di grassi nei primi 3 mesi (P = 0,002), ma successivamente non sono state riscontrate differenze significative tra le diete.

Le misurazioni ΔEI riferite autonomamente erano imprecise. I calcoli basati su modelli di ΔEI hanno rilevato che le istruzioni per seguire la dieta a basso contenuto di carboidrati hanno indotto una maggiore restrizione calorica rispetto alla dieta povera di grassi nelle prime fasi dell’intervento, ma queste differenze dietetiche non sono state sostenute nel lungo periodo.

 

Il protocollo DIETA COMBINATA è strutturato in fasi, in modo da garantire la compliance dei pazienti per tutta la durata del trattamento.
Scoprilo qui
Avete già utilizzato la piattaforma Dieta Combinata? Cliccando qui si può accedere gratuitamente alla piattaforma ed iniziare a compilare piani personalizzati.

Bigliografia : Guo J, Robinson JL, Gardner CD, Hall KD

lun 11 febbraio 2019
VEDI ANCHE
Cuore_diabeteIl food intake predice lo sviluppo di diabete
Una dieta controllata aiuta a prevenire la malattia
lun 2 ottobre 2017
Mangia meglio mangia pastaChi mangia pasta mangia meglio!
Il consumo di pasta è collegato a una maggiore assunzione di nutrienti e a una migliore qualità della dieta
mar 1 settembre 2020
Parliamo di ...
  • il-food-intake
    Il Food Intake
    Il food intake è l’analisi dei consumi alimentari; questa consente di analizzare l’apporto energetico e di impostare un piano dietetico personalizzato...
  • i-consumi-energetici
    I consumi energetici
    Tutti i processi metabolici che si svolgono nell’organismo umano si trasformano o meno in lavoro meccanico e nella produzione di calore.