Cancro e idratazione

Il rischio di sarcopenia è alto
cancro e idratazione

Un basso angolo di fase misurato con la bioimpedenziometria si associa al rischio di sarcopenia in pazienti non selezionati con cancro.

I pazienti oncologici sono affetti da una perdita di integrità della membrana cellulare a causa dello squilibrio elettrolitico tra i fluidi intra ed extracellulari.

L’integrità della membrana cellulare e lo stato di idratazione possono essere valutati con la BIA in multifrequenza. Il rischio di sarcopenia si può inoltre valutare con questionari validati (SARC-F).

Lo studio

Gli obiettivi di questo studio erano di verificare la prevalenza del rischio di sarcopenia e di analizzare l’associazione tra angolo di fase e rischio di sarcopenia con e senza aggiustamento per il contenuto di acqua extracellulare.

L’analisi è stata condotta con 124 pazienti affetti da cancro (77,4% uomini).
Di questi, 28 (22,5%) erano a rischio di sarcopenia (SARC-F ≥4).

Non c’era alcuna associazione tra angolo di fase e il rischio di sarcopenia nel modello grezzo, né nel modello aggiustato per età, sesso, fumo, consumo di alcol e attività fisica, né dopo aggiustamento per l’uso di integratori, indice di massa corporea, tipo di trattamento, stato di prestazione e tipo e stadio del cancro.

Tuttavia, i ricercatori hanno rilevato un’associazione tra valori di angolo di fase inferiori e un rischio più elevato di sarcopenia dopo l’aggiustamento per le anomalie dell’idratazione.

Significato clinico

Il 22,5% dei pazienti con cancro presentava un rischio di sarcopenia. In questi pazienti, un’adeguata idratazione è importantissima. La valutazione dello stato dei liquidi tramite BIA è una nuova raccomandazione per prevenire la sarcopenia.


Bigliografia : Nathalia P Valentino, Tatyanne L N Gomes, Cleidiana S Barreto et Al.

mar 26 gennaio 2021
Condividi su :
VEDI ANCHE
dieta dopo tumore al senoDieta dopo il tumore al seno
Diete chetogeniche migliorano qualità della vita, prestazioni fisiche, composizione corporea e salute metabolica delle donne con cancro al seno.
mar 20 aprile 2021
Chetogenica migliora la qualità della vita nei pazienti oncologiciChetogenica migliora la qualità della vita nei pazienti oncologici
La dieta chetogenica ha migliorato la qualità della vita e normalizzato il peso corporeo nei pazienti oncologici che hanno partecipato allo studio.
mar 21 settembre 2021
Parliamo di ...
  • nutrizione-e-cancro
    Nutrizione e cancro
    L’alimentazione può avere un importante ruolo nella prevenzione e nel trattamento dei tumori, rallentandone il decorso patologico.
  • La composizione corporea
    La composizione corporea
    La composizione corporea è correlata allo stato nutrizionale e la sua valutazione è necessaria per progettare interventi dietetici efficaci.