Le chetogeniche non sono tutte uguali

Proteine vegetali o da siero di latte?
Integratori nella chetogenica

Può essere discriminante la fonte proteica in una dieta chetogenica?

Un gruppo di ricercatori italiani ha confrontato l’efficacia, la sicurezza e l’effetto delle diete chetogeniche a bassissimo contenuto calorico (VLCKD), che utilizzano proteine del siero di latte, proteine ​​vegetali o animali, sul microbiota in pazienti con obesità e resistenza all’insulina. 

Lo studio

I ricercatori hanno coinvolto 48 pazienti con obesità [19 maschi e 29 femmine, indice HOMA ≥ 2,5, età 56,2 ± 6,1 anni, indice di massa corporea (BMI) 35,9 ± 4,1 kg / m2]. Quindi li hanno assegnati in modo casuale a tre regimi VLCKD isocalorici di 45 giorni (≤ 800 kcal / giorno) contenenti proteine dal siero di latte, proteine ​​vegetali o animali.
Il peso corporeo, l’IMC, la pressione sanguigna, la circonferenza della vita, l’indice HOMA, l’insulina e il colesterolo totale e LDL sono diminuiti in tutti i pazienti. Tuttavia, i pazienti che hanno consumato proteine ​​del siero di latte hanno mostrato un miglioramento più pronunciato della forza muscolare.
Parallelamente, i marcatori della funzione renale sono peggiorati leggermente nel gruppo delle proteine ​​animali.
Analizzando il  microbiota dei partecipanti, i ricercatori hanno registrato una riduzione dell’abbondanza relativa di Firmicutes e un aumento di Bacteroidetes dopo il consumo di VLCKD. Questo modello era meno pronunciato nei pazienti che consumavano proteine ​​animali.

Significato clinico

Le VLCKD, tutte, hanno portato a una significativa perdita di peso e ad un notevole miglioramento dei parametri metabolici.

Nel confronto, le diete integrate con proteine del siero di latte o proteine ​​vegetali hanno un profilo più sicuro e producono una composizione del microbiota più sana rispetto a quelli contenenti proteine ​​animali.

In aggiunta, le VLCKD che incorporano le proteine ​​del siero di latte sono più efficaci nel mantenimento delle prestazioni muscolari.

Bigliografia : Sabrina Basciani, Elisabetta Camajani, Savina Contini et Al.

mar 9 giugno 2020
Condividi su :
VEDI ANCHE
Chetogenica, ecco dove agisce
La dieta chetogenica non soggetta a restrizione energetiche agisce sulla composizione corporea e sulla distribuzione del grasso in adulti sani.
mer 29 gennaio 2020
dieta cheto e psichiatriaChetogenica, evidentemente funziona
Una revisione della National Lipid Association Nutrition and Lifestyle Task Force americana
mer 23 ottobre 2019
Parliamo di ...
  • banner_chetogenica_1200x800
    Protocollo chetogenico per il dimagrimento
    Il protocollo Dieta Integrata Dietosystem è un piano chetogenico integrato, che prevede l’uso dell’integratore alimentare ad alto indice proteico Prot...
  • trattamento-chetogenico
    Trattamento chetogenico
    Il trattamento chetogenico si base sulla capacità del nostro organismo di utilizzare i corpi chetonici come fonte energetica alternativa, attraverso l...
  • Proteine
    Proteine
    Le proteine sono composte da aminoacidi; la qualità proteica dipende dalla digeribilità e dalla presenza di aminoacidi essenziali, non sintetizzabili....