Una dieta ricca di pomodori e mele aiuta per il fumo

Pomodori e mele per l'invecchiamento polmonare
Stop al fumo senza ingrassare

Secondo uno ricerca condotta presso la Johns Hopkins Bloomberg School of Public Health, una dieta ricca di mele e pomodori può aiutare gli ex fumatori a ripristinare i propri polmoni provati dal vizio del fumo e aiutare tutti a rallentare il naturale declino dei polmoni dovuto all’età.
Lo studio è stato pubblicato sulla rivista European Respiratory Journal e condotto nell’ambito del progetto di ricerca Ageing Lungs in European Cohorts (ALEC) Study, finanziato dalla Commissione Europea e coordinato dall’Imperial College di Londra, che ha messo a confronto la funzione polmonare di ex fumatori a distanza di dieci anni. Gli esperti hanno coinvolto oltre 650 persone, ex fumatori e non fumatori. Hanno valutato il loro consumo di frutta e verdura con questionari ad hoc e hanno misurato la loro funzione polmonare con esami specifici come la ‘spirometria’, sia all’inizio dello studio sia 10 anni dopo. Si è riscontrato che, il consumo di frutta e ortaggi, in particolare di mele e pomodori, ha un effetto significativo sul rallentamento del declino della funzione polmonare in particolare degli ex fumatori. In questi cibi ci sono delle sostanze capaci di riparare i danni polmonari indotti dal fumo. Tale effetto benefico, si vede con consumi di almeno due pomodori al giorno e di almeno tre porzioni di frutta (mela in particolare) al dì.

L’autrice dello studio, Vanessa Garcia-Larsen, sostiene con fermezza l’importanza di una dieta ricca di questi alimenti per contrastare i problemi polmonari causati dal fumo e rallentare il naturale processo di invecchiamento dei polmoni di tutti. La normale funzione dei polmoni ha un declino naturale intorno ai 30 anni, a velocità variabile a seconda dello stile di vita. Per posticipare questo declino, continua la dottoressa, la soluzione è quella di integrare nella nostra alimentazione pomodori e mele che ci aiutano a combattere il crescente aumento di malattie croniche polmonari molto grave, il disturbo polmonare cronico-ostruttivo”, che sta divenendo una minaccia per la salute globale.

Bigliografia : R Cuzzucoli
Fonti : Meteoweb

mar 16 gennaio 2018
VEDI ANCHE
Stop al fumo senza ingrassareStop al fumo senza ingrassare
Gli interventi per limitare l'aumento di peso non hanno avuto un effetto clinicamente utile e non riducono l'astinenza dal fumo.
mar 31 maggio 2022
dieta antinfiammatoriaDieta antinfiammatoria tutta la vita
I punteggi dell'indice infiammatorio alimentare aggiustato per il livello di energia predicono la mortalità per malattie cardiovascolari
mar 2 marzo 2021
Parliamo di ...