Un obeso non è sano

Rischio di malattie cardiovascolari in agguato
misure_contano

Secondo uno studio presentato allo European Congress on Obesity a Porto (17-20 maggio 2017), le persone che sono obese e prive di altre complicazioni sanitarie possono ancora avere un rischio più elevato di malattie cardiache e ictus rispetto alle persone “normali” di peso.

Lo studio

La ricerca si basa su un grande database elettronico dei registri sanitari dei medici di famiglia che coprono un periodo di 20 anni e che riguardano gli adulti che non avevano malattie cardiovascolari quando sono stati inclusi nel programma.

I ricercatori hanno diviso il gruppo secondo il loro indice di massa corporea (BMI) e se avevano diabete, pressione alta o livelli di colesterolo elevato.

Lo studio ha esaminato il rischio di sviluppare malattie cardiache coronarie, ictus, insufficienza cardiaca o arteriopatia per persone sane e obese rispetto ai soggetti normali che erano privi di altre condizioni.

I ricercatori hanno osservato che, rispetto ai pazienti di peso normale senza altri importanti problemi di salute, le persone obese avevano un rischio significativamente maggiore di ictus e insufficienza cardiaca.

Sono risultati preliminari ma analizzano i dati di 3,5 milioni di adulti dimostrando che le persone obese e classificate come” metabolicamente sane ” (senza diabete di tipo 2, ipertensione e dislipidemia) sono comunque a rischio di sviluppare malattie cardiovascolari (come attacchi cardiaci, ictus e insufficienza cardiaca) in quanto l’obesità agisce in modo indipendente sulla salute del cardiocircolatoria.

Significato clinico

Quindi, non esiste una obesità sana. L’obesità è una patologia e come tale va trattata.

Buon lavoro!

Per un trattamento “d’urto” del sovrappeso, DS Medica propone Proteonorm, l’integratore a base di proteine del siero di latte di altissima qualità, equilibrate secondo le percentuali fisiologiche aminoacidiche e arricchite da Inosito­lo, Potassio, L-Citrullina, L-Ornitina, L-Carnitina, L-Cistina, Magnesio e Niacina.
Proteonorm è venduto in esclusiva ai nutrizionisti e ai loro pazienti su ricetta del nutrizionista.
E’ disponibile anche come Proteonorm Mousse, un dolce al cucchiaio proteico che spezza la fame e soddisfa il palato.

Proteonorm, nell’ambito del protocollo Dieta Combinata, aiuta a perdere peso e migliora la compliance dei pazienti. Risolve l’urgenza della perdita ponderale e permette di accompagnare il paziente ad abitudini equilibrate per il mantenimento dei risultati raggiunti.

Avete già utilizzato la piattaforma Dieta Combinata? Cliccando qui si può accedere gratuitamente alla piattaforma ed iniziare a compilare piani personalizzati.

Bigliografia :
Fonti :

mar 30 maggio 2017
VEDI ANCHE
grassiAcidi grassi nella dieta modificano il rischio cardiovascolare
La composizione della dieta influisce sui livelli e il tipo di acidi grassi ritrovati nel plasma, modificando così il rischio di malattie cardiovascol...
gio 20 febbraio 2014
Adiposità e infiammazioneAdiposità e infiammazione
Le proteine plasmatiche correlate all’infiammazione sistemica risultano essere associate ai livelli di adiposità e grasso viscerale.
mar 8 giugno 2021
Parliamo di ...
  • prevenzione-cardiovascolare-800x461
    Prevenzione cardiovascolare
    Esistono diversi fattori di rischio cardiovascolari; è quindi possibile intervenire su quelli modificabili per prevenire l’insorgenza di malattia.