Dieta Dukan: caso clinico con effetto indesiderato

No al fai da te
gli-esami-di-laboratorio

Il caso clinico in sintesi: donna iraniana di 42 anni senza problemi di salute precedenti si è presentata in una postazione di PS dopo 10 h di nausea e vomito intrattabili e secondaria a chetoacidosi, sintomi intervenuti 2 giorni dopo l’inizio della dieta Dukan©.

Come tengono a sottolineare gli autori, i vantaggi delle diete a scarso tenore di carboidrati e a elevato contenuto proteico, come ad esempio la dieta Dukan ©, sono ben documentati, mentre gli effetti avversi di tali diete, sono raramente riportati in letteratura. Come è noto tali diete promuovono la perdita di peso rapida in quanto favoriscono la mobilizzazione dei grassi e la produzione di chetoni secondaria al metabolismo degli acidi grassi. Infatti, una misura dell’efficacia di tali diete è la presenza di chetosi.

Anche se il caso da noi presentato è un’evenienza rara, concludono gli autori, le conseguenze di una chetoacidosi secondaria a una dieta sbilanciata, potrebbero essere gravi, se il riconoscimento delle cause non è precoce. Dunque, queste evenienze vanno meglio considerate, anche per poter gestire questi pazienti in ambulatorio al di fuori dell’emergenza.

Bigliografia :
Fonti :

mar 18 novembre 2014
VEDI ANCHE
sugar freeA parità di peso perso, migliore salute metabolica con dieta low-carb
A parità di perdita di peso, le diete a basso contenuto di carboidrati comportano una riduzione delle dimensioni delle cellule adipose rispetto ai reg...
mer 18 dicembre 2019
Diabete mellitoAffamati di successo
L'allenamento alla fame è un nuovo approccio per la perdita di peso che collega i sintomi fisici dell'appetito con i livelli di glucosio.
lun 13 gennaio 2020
Parliamo di ...