Diabete e Covid

Uno studio osservazionale longitudinale
Diabete e Covid

L’OMS ha dichiarato la malattia da coronavirus-2019 (COVID-19) come pandemia globale all’inizio del 2020.
A giugno 2022, nel mondo sono stati segnalati oltre 536 milioni di casi di infezioni da SARS-CoV-2 e oltre 6 milioni di decessi per malattia.
SARS-CoV-2 infetta persone di tutte le età, ma le persone di età superiore ai 65 anni e quelle con comorbidità come diabete mellito, malattie respiratorie croniche e malattie cardiovascolari sono a maggior rischio di sviluppare la malattia in modo più grave.
La giornata mondiale del diabete è ricorsa lo scorso 14 novembre. La prevalenza globale del diabete è quasi raddoppiata dal 1980, passando dal 4,7% all’8,5% nella popolazione adulta. Ciò riflette un aumento dei fattori di rischio associati come il sovrappeso o l’obesità. Il focus della giornata di questo anno è l’accesso alle cure dei pazienti diabetici.

Lo studio

Si tratta di uno studio osservazionale retrospettivo e longitudinale, condotto in pazienti ambulatoriali con diabete mellito che hanno visitato un ospedale di Tokyo tra aprile 2019 e marzo 2020 (periodo pre-COVID-19) e proseguito per il follow-up da aprile 2020 a marzo 2021 (periodo COVID-19).
I clinici hanno confrontato il controllo glicemico, l’assunzione nutrizionale e la composizione corporea delle persone con diabete mellito tra i due periodi.
I ricercatori hanno osservato un aumento significativo di HbA1c durante il periodo COVID-19. Anche la massa grassa percentuale (FM) è aumentata, mentre la massa muscolare scheletrica percentuale (SMM) è diminuita durante il periodo COVID-19.

Dopo aggiustamenti statistici per età e sesso, la variazione del BMI (OR:2,33), di FM (OR:1,45) e di SMM (OR:0,51) sono stati identificati come fattori associati a livelli elevati di HbA1c.

Significato clinico

La pandemia di COVID-19 ha avuto un impatto negativo sul controllo glicemico e sulla composizione corporea delle persone con diabete mellito. L’aumento di peso corporeo e FM e la diminuzione di SMM osservati durante la pandemia erano associati a uno scarso controllo glicemico nelle persone con diabete mellito.

Bigliografia : Mika Sawada, Kanako Ohkuma, Masakazu Aihara  et al

mar 15 novembre 2022
Condividi su :
VEDI ANCHE
Chetosi contro covidChetosi contro COVID?
Niente zuccheri, meno infiammazione
gio 1 ottobre 2020
Obesi più a rischio covidPerché il covid è peggiore negli obesi, anche giovani
L’obesità è un fattore di rischio indipendente di malattia
mar 15 settembre 2020
Parliamo di ...
  • disordini-respiratori
    Disordini respiratori
    I disordini respiratori comprendono una serie di condizioni più o meno gravi dove si verifica un’alterazione dello scambio respiratorio.
  • Diabete mellito
    Il diabete è una malattia metabolica cronica caratterizzata da un aumento del glucosio nel sangue, dovuto a un deficit di insulina.
  • Carboidrati
    Carboidrati
    I carboidrati, contenuti soprattutto in cereali e derivati, sono la principale fonte di energia dell’organismo che li assorbe facilmente.