Dieta chetogenica contro la schizofrenia

Una dieta ricca di grassi, ma in molto bassa in carboidrati, che è generalmente preferita dai body builders può essere efficace nel trattamento della schizofrenia.
La schizofrenia è una malattia mentale cronica devastante che colpisce circa l'uno per cento delle persone in tutto il mondo. Non esiste una cura e i farmaci usati per alleviarla possono produrre effetti collaterali quali disturbi del movimento, aumento di peso e malattie cardiovascolari. 
Una dieta ricca di grassi, ma in molto bassa in carboidrati, può essere efficace nel trattamento della schizofrenia. 

I ricercatori hanno scoperto che i topi alimentati con una dieta chetogenica, che è alta in grassi, ma molto bassa in carboidrati (zuccheri), porta a un minor numero di comportamenti animali che assomigliano schizofrenia.
La dieta chetogenica è stata utilizzata dal 1920 per gestire l'epilessia nei bambini e più recentemente come una dieta per dimagrire.
La dieta può funzionare, fornendo fonti alternative di energia sotto forma di cosiddetti corpi chetonici e contribuendo a aggirare un funzionamento anomalo dei percorsi di energia cellulare nel cervello degli schizofrenici. Così ha ipotizzato uno dei ricercatori, Zoltan Sarnyai, dalla James Cook University del Queensland, in Australia. "La dieta consisterebbe di burro, formaggio, salmone, ecc Inizialmente in aggiunta ai farmaci ", ha spiegato Sarnyai.
Lo studio ha anche dimostrato i topi con una dieta chetogenica pesano meno e hanno livelli di glucosio nel sangue più bassi rispetto ai topi alimentati con una dieta normale.
I risultati sono stati pubblicati online sulla rivista Schizophrenia Research.

Bigliografia :

Fonti :

ven 18 dicembre 2015
VEDI ANCHE
Parliamo di …