A dieta senza fame

Dieta con alimenti ad alta densità caccia la fame
cheto_prostata

I 768 partecipanti sono stati intervistati in merito alla loro esperienza di fame (sintomi fisici, sintomi emotivi, e frequenza), nella loro dieta abituale e dopo supplementazione nella dieta di un micronutriente ad alta densità (con effetto antiossidante).

Le differenze altamente significative sono state riscontrate tra le due diete in relazione a tutti i sintomi, emozionali e fisici come pure la frequenza di fame.

 

Quasi l’80% degli intervistati ha riferito che la loro esperienza di fame era cambiata da quando ha iniziato il nutriente ad alta densità, nel 51% in modo drammatico.

 

Un micronutriente ad alta densità mitiga gli aspetti sgradevoli della esperienza della fame, anche se è più basso in calorie. La fame è uno dei principali ostacoli alla perdita di peso.

Significato clinico

I risultati suggeriscono che non è semplicemente il contenuto calorico, ma ancora di più la densità di micronutrienti di una dieta che influenza la sensazione di fame.

 

Articolo in full text

Bigliografia :
Fonti :

ven 12 novembre 2010
VEDI ANCHE
leptina e fameCome bassi livelli di leptina, l’ormone della fame, scatenano l’appetito
Gli effetti ‘sopprimi-fame’ della leptina sarebbero mediati non da circuiti nervosi interni al cervello, ma dall’attivazione dell’asse ipotalamo-ipofi...
gio 20 giugno 2019
Diabete mellitoAffamati di successo
L'allenamento alla fame è un nuovo approccio per la perdita di peso che collega i sintomi fisici dell'appetito con i livelli di glucosio.
lun 13 gennaio 2020
Parliamo di ...
  • Dagli alimenti ai nutrienti
    Dagli alimenti ai nutrienti
    Gli alimenti assunti forniscono all’organismo i nutrienti e l’energia; i fabbisogni energetici e di nutrienti variano da persona a persona.