Piccoli cambiamenti che contano

la-conservazione-degli-alimenti

Si tratta dell’approccio educativo e comportamentale definito ‘piccoli cambiamenti’ (small changes).

Un trattamento non troppo rigoroso, nè aggressivo che fa parte dell’iniziativa ‘America on the move‘.

Per una prima verifica dell’efficacia di questo approccio i ricercatori hanno selezionato e posto a confronto due gruppi di famiglie con almeno un figlio di età compresa tra 1 e 14 anni.

Il primo gruppo di genitori e figli (n=100) veniva assegnato al programma nazionale ‘America on the move‘ col consiglio di aumentare l’attività fisica (almeno 2000 passi al giorno) e di ridurre di 100 kcal la dieta abituale sostituendo lo zucchero con dolcificanti ipocalorici.
Il secondo gruppo di famiglie (n=92) veniva assegnato ad un programma di autocontrollo del peso.

 

Dopo 6 mesi dal reclutamento si è potuto evidenziare che il BMI di tutti i bambini di entrambi i gruppi era significativamente diminuito anche se il decremento del BMI veniva mantenuto più a lungo solo nei bambini delle famiglie assegnate al programma ‘America on the move‘. Scarsi, invece, gli effetti sui genitori.

Rodearmel SJ et al Pediatrics. 2007 Oct;120(4):e869-79

Bigliografia :
Fonti :

gio 8 novembre 2007
VEDI ANCHE
Composizione corporea e stile di vita dei bambini
L'impiego di nuovi metodi per la diagnosi dello stato nutrizionale è fondamentale e va promosso a tutti gli effetti. E' quanto è avvenuto con success...
mer 11 maggio 2011
Come intervenire nella lotta all’obesità
L'obesità e la crescente popolazione di anziani sono notevoli preoccupazioni per la salute pubblica negli Stati Uniti, e in molti Paesi a stile di vit...
mar 23 settembre 2014
Parliamo di ...