Obesità e osteoartrite

Obesity and physical inactivity, particularly in women, may account for the high prevalence of arthritis and arthritis-attributable activity limitations
artrosi-e-artrite

Lo studio è stato strutturato tramite un questionario telefonico: le domande includevano argomenti relativi alla diagnosi di artrite, al livello di difficoltà nello svolgimento delle varie attività (AAL), ai dati socio-demografici, lo stile di vita, e l’accesso alle cure mediche.

Le principali variabili di studio sono state la prevalenza artrite, AAL, indice di massa corporea, e l’inattività fisica.

Negli Stati Uniti, la prevalenza stimata di artrite è stata più elevata (18,7%) che in Canada (16,8%). Per AAL, la prevalenza stimata è stata più elevata negli Stati Uniti (9,6%) che in Canada (7,7%).

Inoltre, gli autori dello studio hanno rilevato che le donne degli Stati Uniti avevano una maggiore prevalenza di artrite rispetto alle donne canadesi: 23,3% vs 19,6%, mentre negli uomini l’osteoartrite ha pari incidenza tra statunitensi e canadesi.

Ma in entrambi i paesi, coloro che erano fisicamente inattivi avevano una maggiore probabilità di avere l’artrite e AAL.

 

Obesità e inattività fisica, in particolare nelle donne, può spiegare l’alta prevalenza di artrosi e artrite negli Stati Uniti rispetto a Canada.

Significato clinico

Ancora una volta, l’attività fisica e il controllo del peso corporeo si dimostrano elementi indispensabili per la salute della collettività.

Bigliografia :
Fonti :

mar 2 marzo 2010
VEDI ANCHE
Artrosi e non solo
Alcune comorbidità (numero assoluto e presenza di comorbidità specifiche) sono associate al dolore, alle funzioni corporee e allo stato di salute ment...
lun 5 novembre 2012
Osteoartrosi, ecco le cure
Pubblicata una revisione sulle scelte tepaeutiche per l'artrosi
mer 20 marzo 2013
Parliamo di ...