L’antropoplicometria

L’antropoplicometria è una metodica di analisi della composizione corporea che monitora la distribuzione di massa grassa e massa magra.
L'antropoplicometria

L’antropoplicometria è una metodica che permette di localizzare le zone più ricche di depositi adiposi, determinando il valore della densità corporea, attraverso la misurazione di:

  • peso e altezza;
  • circonferenze (ad esempio quella della vita e dei fianchi);
  • spessore delle pliche tissutali tramite un plicometro (apparecchio simile a un calibro).

Conoscere la distribuzione del tessuto adiposo corporeo consente di valutare lo stato di salute dell’individuo e monitorare la distribuzione della massa grassa e della massa magra corporea nel tempo.

Sei un operatore della salute?

Condividi su :
ULTIME NOTIZIE
  • chetogenica antiinfiammatoria
    Chetogenica come dieta antinfiammatoria
    La dieta chetogenica migliora le concentrazioni di adiponectina e leptina e può essere utilizzata nella prevenzione di malattie infiammatorie.
  • plicometria
    La rivincita della plicometria
    Tra i metodi di valutazione della composizione corporea, la misurazione delle pliche cutanee sono le meno influenzate dalla variabilità quotidiana.
  • respirare bene
    Tornare a respirare
    La composizione corporea e la massa grassa sono negativamente correlate alla funzionalità polmonare e alle variabili spirometriche.
  • Adiposità e infiammazione
    Adiposità e infiammazione
    Le proteine plasmatiche correlate all’infiammazione sistemica risultano essere associate ai livelli di adiposità e grasso viscerale.