I consumi energetici

Tutti i processi metabolici che si svolgono nell’organismo umano si trasformano o meno in lavoro meccanico e nella produzione di calore.

Consumi energetici nell’attività fisica e lavorativa

Conoscere il costo energetico (CE) delle differenti attività sportive è fondamentale in quanto consente di

  • operare una classificazione degli sport relativamente al tipo di impiego organico-funzionale è determinante per:
  1. la selezione dei talenti
  2. la selezione di appropriati carichi di allenamento;
  • Prescrivere programmi di allenamento individualizzati:
  1. per il controllo del peso corporeo;
  2. per la riabilitazione di pazienti cardiopatici;
  3. in soggetti normali
  4. in atleti d’èlite.

Per tali motivi, la comunità scientifica si è sempre impegnata nella ricerca di metodi di misura adatti a valutare il costo energetico delle differenti attività umane.

Il punto di partenza di questa ricerca è stata la considerazione che tutti i processi metabolici che si svolgono nell’organismo umano si trasformano o meno in lavoro meccanico e nella produzione di calore.

Pertanto produzione di calore e metabolismo possono essere visti come “due facce della stessa medaglia”.

Le tecniche, definite Calorimetria diretta, per misurare il calore prodotto, anche se si rilevarono accurate e di notevole significato sul piano teorico, dimostrarono subito tutti i loro limiti relativamente alle possibilità di misurare il costo energetico durante l’attività sportiva. Per tali motivi fu avvertita fin dall’inizio la necessità della messa a punto di metodiche di misurazione (definite “indirette”) alternative.

Il consumo calorico è un valore individuale che cambia da persona a persona e dipende da diversi fattori quali età, sesso, peso e stato di salute.

 

Consumo calorico per una persona che pesa 70 kg e che svolge l’attività indicata per 30 minuti.

Tipo di sport                                    Consumo calorico per 30 minuti di attività

Equitazione 32 kcal
Canottaggio 43 kcal
Ciclismo 46 kcal
Marcia 50 kcal
Nuoto 50 kcal
Trampolino elastico 50 kcal
Yoga 62 kcal
Trekking 66 kcal
Step 74 kcal
Ginnastica aerobica 80 kcal
Danza 80 kcal
Zumba 97 kcal
Croquet 101 kcal
Push-up 107 kcal
Salto alla corda 107 kcal
Sit-Up 107 kcal
Ginnastica in acqua 162 kcal
Judo 162 kcal
Spinning 162 kcal
Atletica leggera 184 kcal
Ping-pong 186 kcal
Corsa 200 kcal
Cross-training lento 225 kcal
Sollevamento pesi 238 kcal
Pallacanestro 244 kcal
Pattini in linea 245 kcal
Sci 249 kcal
Jogging lento 280 kcal
Cross-training veloce 325 kcal
Jogging veloce 448 kcal

 

Attività quotidiane                          Consumo calorico per 30 minuti di attività

Guardare la TV 40 kcal
Fare le pulizie 48 kcal
Salire le scale 51 kcal
Dormire 54 kcal
Guidare 61 kcal
Camminare 66 kcal
Cucinare 79 kcal
Suonare il pianoforte 85 kcal
Fare giardinaggio (leggero) 122 kcal
Fare shopping 125 kcal
Fare giardinaggio (pesante) 183 kcal

 

Per un uso ambulatoriale, è stato messo a punto un sistema indiretto della misura del dispendio energetico.

Il dispositivo permette in pochi minuti la misura del consumo di ossigeno a riposo, fornendo una valutazione accurata del Dispendio Energetico Basale. I test possono essere eseguiti con maschere multiuso in silicone, con boccaglio e filtro antibatterico oppure con il casco canopy.

Sei un operatore della salute?
ULTIME NOTIZIE