La cottura degli alimenti

La cottura degli alimenti può influenzare la biodisponibilità dei nutrienti; conoscere i metodi di cottura favorisce una sana alimentazione.
La cottura degli alimenti

I nutrienti contenuti negli alimenti non sono quasi mai totalmente utilizzati dall’organismo, ma solo in una minor percentuale definita biodisponibile.

I fattori responsabili della biodisponibilità sono molteplici e comprendono fattori intrinseci alla dieta e fattori intrinseci all’organismo.

Tra i fattori strettamente dipendenti dalla dieta troviamo i metodi di cottura dell’alimento. Le scelte fatte ai fornelli influenzano in grande misura l’effettiva disponibilità di alcuni nutrienti. Ad esempio, cotture lunghe e in abbondante acqua possono rendere un piatto di spinaci povero di vitamine del gruppo B. Al contrario, la cottura a vapore conserva il contenuto di tali vitamine nell’alimento.

Conoscere il metodo di cottura migliore per i singoli alimenti vuol dire garantire un corretto apporto di nutrienti a favore di una sana alimentazione.

Sei un operatore della salute?
Condividi su :
ULTIME NOTIZIE