Pneisystem® – diagnosi integrata e terapie sistemiche

Pneisystem® – diagnosi integrata e terapie sistemiche, è un software d’avanguardia, nato nel 2014, incentrato sulla grande tematica e sfida della medicina moderna: l’infiammazione.
Confezionato ad hoc sulla metodologia Pnei4U® (basata su quattro pilastri fondamentali: Psiche -P, Nutrizione -N, Esercizio –E e Iter terapeutico -I). Con il contributo di operatori esperti, consente di declinare una nuova “epistemologia” incentrata sulla misurazione di una serie di parametri psicobiologici che globalmente contribuiscono a creare il “punteggio” infiammatorio sotto forma di algoritmo numerico.
 
Due dei molteplici  parametri obbligatori che la metodologia Pneisystem misura e che mette in relazione sono:
– stress ossidativo e potenziale antiossidante;
– bioimpedenziometria e angolo di fase;
 
Si definisce stress ossidativo la condizione causata dalla rottura dell'equilibrio fisiologico, in un organismo vivente, fra la produzione e l'eliminazione, da parte dei sistemi di difesa antiossidanti, di specie chimiche ossidanti. Le specie reattive dell’ossigeno (ROS) sono radicali liberi, cioè specie caratterizzate dalla presenza di uno o più elettroni spaiati che conferiscono loro elevata instabilità e reattività chimica.
 
Alti livelli di stress ossidativo sono associati a numerose patologie umane e all’invecchiamento. Il FORT è un test colorimetrico basato sulla capacità dei metalli di transizione (ferro) di catalizzare, in presenza di idroperossidi (ROOH), la formazione di ROS (reazioni 1-2) i quali vengono, poi, chimicamente intrappolati da un derivato amminico, CrNH2.
 
È ormai ampiamente accettato il coinvolgimento dello stress ossidativo nella patogenesi di diverse malattie: aterosclerosi, infiammazioni croniche, forme tumorali, malattie neurodegenerative, patologie respiratorie, diabete ecc. oltre che nel processo di invecchiamento.
 
L’organismo umano possiede numerosi sistemi di difesa ad azione antiossidante fondamentali per prevenire l’eccessivo innalzamento del livello delle specie radicali e, quindi, mantenere sotto controllo lo stato ossidativo.
 
Questi antiossidanti sono in parte fisiologici, tra cui acido urico, bilirubina, ceruloplasmina, transferrina, tioli, glutatione, ecc., e in parte derivano dagli alimenti (soprattutto frutta e verdura) tra cui le vitamine E, C, ed A, polifenoli, flavonoidi, carotenoidi ecc. Il FORD test si basa sulla formazione di un radicale colorato che si riduce in presenza di sostanze ad azione antiossidante.
 
Si definisce B.I.A. (BODY IMPEDANCE ANALYZER) l’analisi clinica della composizione corporea attraverso la misura in multifrequenza della bioimpedenza intra ed xtracellulare. Durante questa analisi, diversi sono i parametri da tenere sotto controllo:

TBW (Total Boby Water): Indica la quantità di acqua presente e la sua percentuale rispetto al peso totale.

ECW (Extra Cellular Water): Indica la quantità di acqua presente nell'ambiente extracellulare e la percentuale rispetto all'acqua corporea totale (TBW).

ICW (Intra Cellular Water): Indica la quantità di acqua presente nell'ambiente intracellulare e la percentuale rispetto all'acqua corporea totale (TBW).

FFM (Fat Free Mass):  Indica  la  quantità espressa in  kg di massa magra presente nel corpo  e  la   percentuale rispetto al peso totale.

FM (Fat Mass): Indica la quantità espressa in kg di massa grassa presente nel  corpo  e  la sua  percentuale rispetto al peso totale.

MB (Basal Metabolism): Indica il dispendio di Kcal giornaliere consumate in condizioni di riposo: il  suo valore diminuisce sotto stress.

PA (Phase Angle): Indica il grado di benessere e di conservazione delle membrane cellulari.

Acqua intra ed extracellulare, acqua totale, angolo di fase e massa grassa sono indicatori preziosissimi dello stato di salute della matrice connettivale e dello stato infiammatorio.

Per maggiori informazioni  sulla metodologia Pnei4u e sul protocollo Pneisystem: www.pneisystem.comwww.pnei4u.com

Bigliografia :

Fonti :

mar 21 luglio 2015
VEDI ANCHE
Parliamo di …