Più pesanti anche per via dei pesticidi

È stata trovata un’associazione tra i diclorofenoli (pesticidi ambientali) urinari e l’aumento delle misure antropometriche, negli adolescenti di Atlanta.

Tra i bambini e gli adolescenti americani della città di Atlanta (capitale della Georgia) già partecipanti al National Health and Nutrition Examination Survey 2007-2010 è stata analizzata, tramite regressione logistica, l’associazione del BMI (z-score), della misura della circonferenza vita (WC), e dell’obesità con la concentrazione urinaria di pesticidi.

Si è così evidenziata un’associazione statisticamente significativa positiva (P <.05) tra il 2,5-diclorofenolo e il 2,4-diclorofenolo con BMI z-score, WC, e obesità (confermata anche dopo le correzioni dei fattori confondenti negli adolescenti di età 12-19). Sebbene questi dati siano da confermare con ulteriori studi longitudinali, questa evidenza è sorprendente e al tempo stesso preoccupante. E non è ancora chiaro il meccanismo che sottende tale legame.

Fonte:

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/25063718
J Pediatr. 2014 Jul 22. pii: S0022-3476(14)00561-7. doi: 10.1016/j.jpeds.2014.06.039. [Epub ahead of print]
Association of Urinary Phenols with Increased Body Weight Measures and Obesity in Children and Adolescents.

Bigliografia :

Fonti :

mar 29 luglio 2014
VEDI ANCHE
Parliamo di …