Mal d’autunno e Pneisystem. 2/2

E’ interessante notare che quando ci sentiamo stanchi anche il nostro organismo diventa più esposto ai malesseri e ai mali di stagione.
In caso di insonnia, eccessiva attività fisica, preoccupazioni o stress prolungati, anche il sistema immunitario, regolato dalle citochine (di grande importanza nell’attivazione delle sentinelle del nostro organismo, le cellule NK, natural killer contro virus e cellule tumorali), non risponde adeguatamente.
 
Il nostro stato immunitario va a inficiare anche la nostra pelle (tessuto connettivo o matrice) che può essere minata da sostanze tossiche (i cataboliti) che vi si accumulano gradualmente quando i naturali sistemi di smaltimento emuntoriale (sudore, feci e urine) sono insufficienti.
 
All’origine di molte patologie “stagionali” sarebbe la funzione intestinale con la sua flora intestinale detta anche microbiota e dalla cui composizione dipende in gran parte lo stato di salute o malattia.
 
Esistono evidenze scientifiche che le reazioni indotte dallo stress provocano cambiamenti nella composizione della flora batterica.
 
Una recente ricerca del dipartimento di psichiatria della irlandese Cork University, sull’ “Impatto del microbiota sul cervello e sul comportamento” ha fatto emergere che la comunicazione tra cervello e microbiota intestinale è a due direzioni, nel senso che si influenzano vicendevolmente.
 
Per esempio, una condizione di stress emozionale altera la composizione del microbiota e, a sua volta, una condizione di stress infiammatorio intestinale altera l’attività cerebrale.
 
C’è una certa evidenza clinica sul ruolo della somministrazione di probiotici nel ridurre l’ansia, diminuire la risposta di stress e migliorare l’umore in persone con Sindrome dell’intestino irritabile e fatica cronica.
 
Mentre è evidente che la somministrazione di probiotici soprattutto nei cambi di stagione, primavera e autunno, e la conseguente regolazione della funzione intestinale, garantiscano una buona immunità.
 
La somministrazione di probiotici ad hoc in funzione della tipologia delle persone e dei loro eventuali disturbi, è uno dei cardini dell’iter terapeutico secondo la metodologia Pneisystem
Per maggiori informazioni sulla metodologia Pneisystem, la prof.ssa Maria Corgna, ideatrice di questo innovativo sistema terapeutico, terrà un workshop gratuito il 19 dicembre a Milano. I corsi Pneisystem vengono seguiti da un numero sempre maggiore di operatori della salute intenzionati ad abbracciare un paradigma sistemico come unica possibile e attuale risposta terapeutica. Maggiori info a www.pnei4u.com  
 

Bigliografia :

Fonti :

mar 1 dicembre 2015
VEDI ANCHE
Parliamo di …