La Campania è la regione “più pesante”

Si è concluso da poco (5 luglio 2012) il summit organizzato dai principali esperti campani per fare il punto sul trattamento dell’obesità.

Dalla tavola Rotonda, tenutasi a Napoli, e intitolata “L’obesità in Campania, l’approccio multidisciplinare come strategia di intervento”, si è prima di tutto evidenziato che in Campania sono 2,8 milioni le persone affette da gravi problemi di peso, quasi la metà (42%) dell’intera popolazione regionale.

In particolare più di 700.000 cittadini partenopei sono obesi e oltre 2 milioni di campani sono in sovrappeso. Il problema cruciale è che le generazioni future saranno sempre più colpite dalle complicanze dell’obesità e, quindi per i giovani non c’è di che stare allegri.

L’unica possibile soluzione è quella dell’approccio multidisciplinare. Tutte le forze del sistema salute, quindi, saranno rapidamente mobilitate per un intervento per lo meno preventivo, visto che quello terapeutico ha dato finora un contributo veramente scarso, facendo emergere uno scenario a dir poco inquietante.

Non c’è tempo da perdere, prima che si mobilitino le Istituzioni, il buon esempio deve partire subito anche da parte dei medici di medicina generale e dei pediatri di famiglia. In altri termini, già la medicina di base va dotata degli strumenti oggi disponibili per le misure necessarie dello stato nutrizionale (bilancia con statimetro, plicometro, impedenzimetro, metabolimetro) dai più troppo a lungo ignorate.

Fonti:

Obesità, in Campania dati da record  Campanianotizie – ‎05/lug/2012‎ – NAPOLI

CRONACA: Obesità, la Campania tra le regioni più “pesanti” d’Italia  Napoli Village – Quotidiano di informazioni Online – ‎05/lug/2012

Obesità in Campania, le strategie di intervento Julie News – ‎ NAPOLI – 05/lug/2012‎

Bigliografia :

Fonti :

lun 9 luglio 2012
VEDI ANCHE
Parliamo di …