Insufficienza renale nel bambino: l’importanza del monitoraggio della salute ossea

Il controllo dell’omeostasi ossea e minerale è una priorità nei bambini affetti da insufficienza renale cronica non solo per la prevenzione dello sviluppo di complicazioni scheletriche, ma per proteggere la salute cardiovascolare nel lungo termine.

Il controllo dell’omeostasi ossea e minerale è una priorità nei bambini affetti da insufficienza renale cronica: non solo per la prevenzione dello sviluppo di complicazioni scheletriche e il raggiungimento di una corretta crescita, ma soprattutto per proteggere la salute cardiovascolare nel lungo termine.

Di questo sono convinti i ricercatori del dipartimento di pediatria della David Geffen School of Medicine presso la University of California.

Infatti, come indicato da Claus Peter Schmitt e Otto Mehls, poichè lo scheletro dei bambini rappresenta un elemento estremamente dinamico, nel caso di insufficienza renale cronica vi sarebbe un elevato rischio di deterioramento.

Tuttavia, lo studio della malattia ossea è limitato dalla ristretta disponibilità di parametri biochimici, per via della controversia che persiste circa i livelli di ormone paratiroide indicativi di una situazione patologica e, infine, per l’assenza di tecniche diagnostiche ad immagini efficaci. In aggiunta, il ruolo nell’omeostasi ossea del nuovo fattore biologico recentemente scoperto, il fattore di crescita dei fibroblasti 23, resta in discussione.

Poche certezze, dunque, ma anche qualche sicurezza. Nonostante l’evidenza scientifica nei bambini non sia del tutto sostanziale, vi sarebbe sufficiente una base razionale per raccomandare l’utilizzo di supplementi di vitamina D – ergocalciferolo e colecalciferolo – e di fattori leganti il fosfato non contenenti calcio.

Inoltre, il nuovo farmaco mimetico del calcio, cinacalcet, sembra essere promettente nel prevenire il deterioramento osseo, anche se il suo effetto sullo sviluppo nella pubertà è attualmente sconosciuto e oggetto di intensi studi clinici e farmacocinetici e farmacodinamici.

Bigliografia :

Fonti :

mar 20 agosto 2013
VEDI ANCHE
Parliamo di …