Esercizio aerobico, 20 min al giorno per scongiurare il diabete nei bambini obesi

L’esercizio aerobico di moderata intensità permette di correggere alcuni parametri metabolici e antropometrici critici nello sviluppo del diabete nei bambini sovrappeso e obesi.

Lo studio porta la firma dei ricercatori del dipartimento di pediatria del Georgia Prevention Center, i quali hanno valutato l’impatto dell’attività aerobica sulla sensibilità all’insulina, l’adiposità corporea, l’adiposità viscerale e lo stato di salute generale (fitness) in un gruppo di bambini sovrappeso sedentari.

Precedenti studi hanno chiaramente dimostrato che la pratica dell’attività fisica, e in particolare l’esercizio di tipo aerobico, permette di ridurre il rischio metabolico. Tuttavia, non sono noti i livelli ottimali, necessari per produrre tale effetto protettivo. Durante lo studio i bambini sono stati assegnati casualmente a sessioni di esercizio aerobico di bassa intensità (20 min al giorno) o ad alta intensità (40 min al giorno) oppure ad attività fisica standard.

La maggior parte dei bambini inclusi nello studio (85%) erano obesi (BMI medio 26 Kg/m2). Gli autori hanno così rilevato che il miglioramento nella sensibilità all’insulina era maggiore nei bambini assegnati all’esercizio aerobico di maggiore intensità e in quelli di intensità inferiore rispetto a coloro destinati all’attività standard. Simili effetti dose-risposta sono stati osservati relativamente all’adiposità corporea, misurata attraverso assorbiometria doppio raggio X, e all’adiposità viscerale, valutata mediante risonanza magnetica.

Entrambi i gruppi – alta intensità e bassa intensità – presentavano simili valori di fitness, e non risultava esservi alcun effetto mediatore del sesso su questi parametri. In conclusione, dopo 13 settimane di esercizio aerobico giornaliero di 40-20 min i bambini sovrappeso e obesi presentavano un apprezzabile miglioramento dello stato di salute generale e di alcuni parametri antropometrici e metabolici.

Gli autori hanno quindi confermato che un tale livello di attività fisica può giovare nel trattamento dell’obesità infantile e nella prevenzione dei disordini metabolici che accompagnano questa condizione già in giovane età.

Bigliografia :

Fonti :

sab 13 ottobre 2012
VEDI ANCHE
Parliamo di …