Cure personalizzate contro il melanoma

La nuova sfida
Come rendere più efficaci i farmaci a bersaglio mobile personalizzati sul paziente. È l' obiettivo del Centro di ricerca e cura del melanoma (Cermel) dell' ospedale Papa Giovanni XXIII, attivo da giugno. L' Associazione oncologica bergamasca, che lo finanzia, vuole destinargli 200 mila euro (63 mila già erogati) attraverso una raccolta fondi. «Forniamo ai pazienti – spiega il direttore di Oncologia, Carlo Tondini – un percorso di cura, con visite collegiali di più specialisti, l' oncologo, il dermatologo e il chirurgo, e analisi genetiche sofisticate». Il melanoma ha un' incidenza di 8 casi su 100 mila abitanti, circa 7 mila nuovi casi all' anno in Italia, di cui 300 quelli curati a Bergamo, un 30% dei quali provenienti da altre province o regioni. Se preso in fase iniziale, si ottiene la guarigione nell' 80% dei casi.

Bigliografia :

Fonti :

gio 29 ottobre 2015
VEDI ANCHE
Parliamo di …